American Psychiatric annual meeting
WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
EPA 2017
Xagena Mappa

Disturbo bipolare: terapia di combinazione Litio e Valproato versus monoterapia nella prevenzione della recidiva


Il Carbonato di Litio ( Carbolithium ) e il Valproato semisodico ( Acido Valproico; Depakin ) sono entrambi raccomandati come monoterapia per la prevenzione della recidiva del disturbo bipolare, ma non sono pienamente efficaci presi individualmente in molti pazienti.
Se la terapia di combinazione con entrambi gli agenti fosse più efficace della monoterapia, molte recidive e la conseguente disabilità potrebbero essere evitate.

Uno studio ha valutato se l’associazione Litio più Valproato fosse megliore della monoterapia con uno dei due farmaci nella prevenzione della recidiva del disturbo bipolare di tipo I.

In totale, 330 pazienti di età uguale o superiore a 16 anni con disturbo bipolare di tipo I sono stati assegnati in aperto a monoterapia con Litio ( concentrazione plasmatica 0.4-1.0 mmol/L, n=110 ), monoterapia con Valproato ( 750-1250 mg, n=110 ) o entrambi i farmaci in combinazione ( n=110 ), dopo un run-in attivo di 4-8 settimane con l’associazione.

La randomizzazione è stata effettuata con un programma computerizzato, e il personale dello studio e i partecipanti sono stati informati dell’allocazione al trattamento.

I partecipanti sono stati seguiti fino a 24 mesi.

L'esito primario era rappresentato dall'inizio di un nuovo intervento per un emergente episodio umorale.

L'analisi è stata intention to treat.

Nel corso del periodo osservazionale, l’endpoint primario è stato raggiunto da 59 pazienti su 110 ( 54% ) nel gruppo terapia di combinazione, 65 su 110 ( 59% ) nel gruppo Litio e 76 su 110 ( 69% ) nel gruppo Valproato.

Gli hazard ratio ( HR ) per l'esito primario sono stati 0.59 ( p=0.0023 ) per la terapia di combinazione versus Valproato, 0.82 ( p=0.27 ) per la terapia di combinazione versus Litio, e 0.71 ( p=0.0472 ) per Litio versus Valproato.

Dopo la randomizzazione, 16 partecipanti hanno mostrato eventi avversi gravi: 7 nel gruppo monoterapia con Valproato ( 3 decessi ), 5 con monoterapia con Litio ( 2 decessi ) e 4 con terapia di combinazione ( 1 decesso ).

In conclusione, nelle persone con disturbo bipolare di tipo I, per le quali è clinicamente indicato il trattamento a lungo termine, la terapia di combinazione con Litio e Valproato e la monoterapia con Litio hanno mostrato una maggiore efficacia nel prevenire la recidiva, rispetto alla monoterapia con Valproato.
Questo beneficio non sembra essere correlato alla gravità della malattia al basale ed è mantenuto fino a 2 anni. ( Xagena2010 )

BALANCE investigators and collaborators, Lancet 2010; 375: 385-395


Psyche2010 Farma2010


Indietro