WPA XVII World cogress psychiatry berlin 2017
American Psychiatric annual meeting
Xagena Mappa
EPA 2017

Profili di efficacia / efficienza e sicurezza / tollerabilità di Pramipexolo aggiuntivo nella depressione bipolare


La depressione bipolare rappresenta la fase più difficile da trattare del disturbo bipolare, dato che gli stabilizzatori dell'umore e gli antipsicotici di seconda generazione sono solo parzialmente efficaci, mentre l'uso di antidepressivi è molto controverso a causa dei rischi di inefficacia, sostituzione del farmaco, cicli rapidi e maggiore suicidalità.

Tra i vari trattamenti farmacologici aumentativi, i composti che incrementano l’attività della dopamina hanno dimostrato di essere variabilmente utili nel trattamento della depressione bipolare con caratteristiche di resistenza ai farmaci. In particolare, il Pramipexolo ( Mirapex, Mirapexin ), un agonista dei recettori D2/D3 della dopamina, ha mostrato proprietà antidepressive nei pazienti depressi bipolari in studi randomizzati controllati e relazioni di follow-up.

Una revisione ha cercato di fornire un punto di vista aggiornato sull'uso aggiuntivo di Pramipexolo nella depressione bipolare, tenendo conto degli studi randomizzati e controllati, nonché degli studi naturalistici in aperto, con un focus specifico sulla valutazione dei dati acuti rispetto ai dati a lungo termine in termini di efficacia e tollerabilità.

Nonostante le differenze metodologiche, gli studi a breve termine supportano l'efficacia acuta e la tollerabilità / sicurezza di Pramipexolo aggiuntivo, mentre le osservazioni estese in aperto sembrano confermare l'efficacia del composto, con alcuni timori in termini di sicurezza e tollerabilità.

Pramipexolo aggiuntivo può essere una soluzione valida sia nel trattamento acuto sia a lungo termine della depressione bipolare resistente ai farmaci, con possibile tollerabilità superiore nel breve periodo. ( Xagena2013 )

Dell’osso B, Ketter A, Int Clin Psychopharmacol 2013; 28: 6: 297-304

Psyche2013 Farma2013


Indietro